Centro Studi Repubblica Sociale Italiana
Benito Mussolini. Giornale di guerra 1915-1917. Alto Isonzo-Carnia-Carso PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
lunedý 29 febbraio 2016

Dal sito della casa editrice LEG:

Benito Mussolini. Giornale di guerra 1915-1917. Alto Isonzo-Carnia-Carso, a cura di M. Franzinelli, LEG 2016.

 

Questa edizione del Giornale di guerra 1915-1917 ne propone per la prima volta il testo in un'accurata edizione critica, raffrontando le puntate originariamente uscite su "Il Popolo d'Italia" nel dicembre 1915-febbraio 1917 col volume pubblicato nel 1923 dall'editrice Imperia (appartenente al Partito fascista italiano). Le cronache del fronte sono integrate dalla trascrizione degli stralci epistolari, che s'intrecciano proficuamente con i taccuini mussoliniani e ne colmano i vuoti cronologici. Il fitto apparato critico e la Postfazione di Mimmo Franzinelli forniscono importanti elementi conoscitivi e interpretativi al Giornale di guerra e al suo autore, che dell'esperienza bellica fornì versioni suggestive ma non sempre fedeli alla cruda realtà della guerra.  Il volume è corredato da una ricca documentazione fotografica per lo più inedita o riscoperta.

 

 

Altre due edizioni dei Diari del duce sono:

Giornale di Guerra 1915-1917, pubblicato dall’editore Rubbettino (2016), curato dallo storico e politologo Alessandro Campi.

 

Mario Isnenghi è curatore del volume Benito Mussolini, Il mio diario di guerra (1915-1917), Il Mulino 2016.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 02 marzo 2016 )
 
< Prec.   Pros. >