Giornata del Ricordo 2010: ciclo di lezioni
Scritto da Redazione   
mercoledý 17 febbraio 2010

Sample Image

In occasione della Giornata del Ricordo 2010, il Centro Studi Rsi di Salò e l’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Brescia – con il patrocinio dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Brescia – propongono un ciclo di incontri rivolto agli studenti della scuole secondarie di secondo grado di Brescia sulla tragedia delle foibe e, a seguire, dell’esodo nel dopoguerra di 350mila italiani dall'Istria e dalla Dalmazia. Il fine è di sostanziare l’appuntamento annuale riservato dal Parlamento a questa dolorosa pagina di storia nazionale con una riflessione storica che eviti la retorica di un ritualismo vacuo o la semplice cerimonia commemorativa ed educhi, viceversa, i giovani a corroborare  con la memoria del passato la loro formazione di cittadini.

Come ha sottolineato il Presidente della Repubblica Napolitano il Giorno del Ricordo corrisponde «all'esigenza di un riconoscimento umano e istituzionale già per troppo mancato e giustamente sollecitato». «Non ha nulla a che vedere – ha precisato sempre il Capo dello Stato – col revisionismo storico, col revanscismo e col nazionalismo». Semplicemente l'Italia, ieri come oggi, «non può dimenticare le sofferenze, sino a una orribile morte inflitta a italiani assolutamente immuni da ogni colpa».

Riflettere su una vicenda significativa del passato esige, però, un’adeguata contestualizzazione per mettere a fuoco processi di più lunga durata che si pongono a monte, per cogliere le motivazioni dei protagonisti – come singoli e come collettività – per dotare di senso il comportamento degli attori, da ultimo per avere presente lo «spirito del tempo»: ossia le culture, le ideologie, i sentimenti, gli orientamenti dominanti nelle comunità in conflitto. Il rischio altrimenti è un’estrapolazione che privi la vicenda delle sue ragioni storiche e la offra ad un uso politico.

In coerenza con gli intenti pedagogici e l’impostazione metodologica sopraindicati, il ciclo di incontri proposti vuole ricostruire il contesto storico all’interno del quale va collocata la tragedia delle foibe.

Le conversazioni – corredate da supporti multimediali e in programmazione presso l’auditorium del Liceo Leonardo di via Balestrieri, 6 a Brescia, alle ore 10 – affronteranno per questo motivo i seguenti temi:

1)    «Genocidi, pulizia etnica e persecuzioni politiche nel Novecento», professor Marco Cuzzi (19 febbraio);2)    «Nazionalismi, rivalità di confini e conflitti etnici in Istria e Dalmazia», professor Raoul Pupo (22 febbraio);3)    «Le foibe: pulizia etnica o disegno totalitario?», professor Frediano Sessi (3 marzo). 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 17 febbraio 2010 )