L’Archivio della Allied Control Commission
Scritto da Redazione   
lunedì 23 dicembre 2013

L’Archivio della Allied Control Commission è oggetto di trattazione da parte di Lucilla Garofalo nel numero di ottobre 2013 della rivista «Studi e ricerche». La Commissione Alleata di controllo per l’Italia fu istituita il 2 novembre 1943: era l’organo militare che coordinava le unità dell’Allied Military Government (AMG) al seguito della Quinta e dell’Ottava armata in avanzata sul territorio italiano.

La documentazione dell’archivio copre l’arco cronologico tanto breve quanto cruciale compreso tra il 1943 e il 1947, anno in cui la Commissione fu soppressa, e riguarda tutti gli aspetti della vita sociale e politica e tutti i settori di atti ità pubblica per i quali l’Amministrazione alleata è stata temporaneamente resposnsabile o su cui ha esercitato il suo controllo, vale a dire agricoltura, commercio e mercato nero, finanze, giustizia, istruzione, industria, lavoro, opere pubbliche, persone disperse, pubblica sicurezza, sanità e trasporti, ecc. in tutta la penisola.

Si tratta complessivamente di 8 milioni di documenti che dal 2001 sono presenti in microfilm all’Archivio Centrale dello Stato a Roma.

Al seguente link è consultabili l'inventario on line della Commissione:

http://90.147.68.248/ACC_user/inventario.html

Ultimo aggiornamento ( lunedì 23 dicembre 2013 )